Alimentatori cinesi per accendisigari 12v

Oggi vi vorrei parlare dei prodotti cinesi, in particolare di un simpatico caricabatteria da auto (quelli che si infilano negli accendisigari dell’auto) per il mio android X8.
Un mese per arrivare in Italia (mi scocciava troppo cercarmelo qui… a Napoli!!!) e oggi lo provo:

moas200337carchra01

Lo metto nel vano dell’accendisigari, si accende il suo bel led rosso, metto l’x8 e carica.
Tutto tranquillo… dopo nemmeno 30 secondi vedo del fumo uscire dall’accrocchio, lo tocco per testare la temperatura a “mano”… scotta!
Lo scollego dal mio x8 (niente niente me lo rovinava!) e me lo porto a casa per dargli una controllatina:

dscn0327al
dscn0331f

 

Nessun fusibileeeee!!! ORRORE!!!!
Qualità cinese, mc34063a dc-dc converter, leggermente in sovralimentazione 5.26v (+5%).
Opto di buttare nel cesso l’alimentatore, quel fumino bianco e quel calore che emanava non mi piaceva tanto…. non si scherza con un cellulare android e con la mia fiat uno!
Non mi perdo d’animo e modifico il vecchio alimentatore della TomTom e aggancio il connettore per il cellulare e creo uno splitter:

dscn0330rw

 

Giusto per scrupolo, do una controllatina all’alimentatore della TomTom: leggermente migliore, le plastiche un pò debolucce, fusibile presente, da notare un smd di ferrite per eliminare un pò di disturbo:

dscn0336x dscn0337 dscn0338l

Prossimo step sarà quello di nascondere il tutto dietro ad un pannello nella mia fiat uno e avere una usb femmina come questa a vista:

1590r

Così da non mettere e togliere l’accrocchio nell’accendisigari…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-Spam Quiz: